Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Scarica le App per iPhone e iPad

Il lavoro alla scrivania è la causa del tuo mal di schiena?

Il lavoro alla scrivania è la causa del tuo mal di schiena?

Oggi stiamo davvero vivendo un aumento “epidemico” di patologie legate alla schiena e al collo. Una recente ricerca suggerisce che questo fenomeno è direttamente correlato alla quantità di tempo che trascorriamo seduti alle nostre scrivanie o agli sportelli.

In Gran Bretagna, ad esempio, più di 7 milioni di persone stanno sedute per 9 ore al giorno di lavoro. La quantità media di tempo che la gente trascorre seduta senza muoversi supera le 5 ore. La London Spine Clinic ha riscontrato che, tra coloro che dichiaravano di soffrire di mal di schiena, il 70% aveva sofferto di dolori alla schiena per più di un decennio e il 30%, tra coloro che lamentavano dolori cronici o ricorrenti, aveva dovuto astenersi dal lavoro nell’anno precedente a causa del mal di schiena. Il numero di coloro che sono affetti da mal di schiena da ufficio è, quindi, destinato a crescere sempre di più. Secondo la British Chiropractic Association il 40% di coloro che soffrono di dolori ricorrenti alla schiena non fa nulla per curare, proteggere e risolvere il problema.

Come si può prevenire o migliorare il mal di schiena?

Ecco alcuni suggerimenti per migliorare o prevenire problemi alla schiena sul posto di lavoro:

  • Sedetevi in posizione ben eretta. Assicuratevi di avere i glutei ben appoggiati sul sedile, con le scapole che toccano lo schienale della sedia. La posizione della seduta dovrebbe essere regolata in modo che i piedi tocchino il pavimento, le ginocchia stiano leggermente piegate, mantenendo una leggera pendenza tra i fianchi e le ginocchia. Il livello dello sguardo dovrebbe essere in linea con la parte superiore dello schermo del computer. Le braccia devono essere piatte e i gomiti a livello della scrivania o del tavolo che si sta utilizzando. Se possibile, utilizzate una sedia dotata di braccioli. Assicuratevi che lo schermo del pc sia al livello degli occhi per evitare lo sforzo del collo, che provoca poi anche il mal di schiena. Incoraggiate il vostro datore di lavoro a fornirvi una sedia da ufficio ergonomica con supporto lombare.
  • Fate pause ogni 30 minuti. Non state seduti per periodi di tempo prolungati. Fate delle pause regolari. Dedicate tempo ad attività semplici come stretching ed esercizi di rilassamento per le spalle, perché contribuiscono a mantenere la schiena in armonia ed equilibrio. Quando prendete una pausa, fate una breve passeggiata ed allungate un po’ le gambe, facendo qualcosa di completamente diverso dalle attività che svolgete alla scrivania. Non continuate a lavorare al computer durante la pausa, ma alzatevi e muovetevi.
  • Camminate ogni giorno per contrastare il mal di schiena, perché questo allenta la pressione esercitata sulle articolazioni. La camminata, rispetto ad altri tipi di esercizio, contribuisce a mantenere toniche le articolazioni e a preservare la densità ossea. Aggiungendo qualche minuto di attività fisica al giorno alla vostra quotidiana routine, come fare le scale piuttosto che prendere l’ascensore, potrebbe darvi un certo sollievo.
  • Rimuovete gli ostacoli da sotto alla scrivania, per assicurarvi di lasciare abbastanza spazio alle gambe.

 Migliorate la postura e prendetevi pause regolari, perché questo può contribuire a circoscrivere la rigidità e la tensione nella zona lombare posteriore e a limitare il dolore.

Quando siete in ufficio, ricordate sempre che non c’è niente che sostituisca una postura corretta, né tanto meno potete esimervi dal fare regolare attività fisica e movimento, come camminare e salire le scale.

Fonte: www.officeworkouts.co.uk

Dicono di Luca

  • Dicono di Luca
    Luca prima di un professionista serio e appassionato è una persona generosa, attenta, congruente, leale e onesta. Queste qualità le trasporta totalmente nel proprio lavoro,...
    Dicono di Luca
  • Dicono di Luca
    Caro Luca, Sono molto contento e onorato di scriverti questa semplice lettera! Ci siamo allenati un paio di volte ma, permettimi, dopo più di 30 anni di allenamenti semi-pro come...
    Dicono di Luca
  • Dicono di Luca
    Non amo sport, nè fitness, nè pilates, ho sessant'anni, faccio l'avvocato e il mio sport preferito è poltrire sul divano. Risultato: mal di schiena, spalle curve,...
    Dicono di Luca
  • Dicono di Luca
    Grande istruttore, professionale e professionista. Molto paziente, attento e capace di motivare. Riesce (anche laddove credi che sia impossibile) a farti svolgere al meglio gli esercizi. Simpatico...
    Dicono di Luca
  • Dicono di Luca
    Luca sei un personal trainer fantastico, è un piacere seguire le tue lezioni, hai sempre un attimo di attenzione per tutti. Nonostante tutti i tuoi impegni e il tuo ruolo di guru in molte...
    Dicono di Luca
  • Dicono di Luca
    Competenza e professionalità sono le qualità che ho riscontrato in Luca quando, qualche anno fa, ho iniziato la mia formazione. In quell'occasione il suo insegnamento fu per me...
    Dicono di Luca
  • Dicono di Luca
    Dopo anni di palestre ho incontrato Luca e ho capito cosa significa ottenere risultati.  Luca è un professionista, molto attento e innovatore. Con un grande pregio: la...
    Dicono di Luca
  • Dicono di Luca
    Luca è veramente un professionista oltre che una persona squisita e con il senso dell'umorismo, cosa che non guasta mai. Lavoro con lui da circa un mese e mi sta facendo scoprire muscoli...
    Dicono di Luca